Activity

Volante 8 : Myra e Demre

Download

Trail photos

Photo ofVolante 8 : Myra e Demre Photo ofVolante 8 : Myra e Demre Photo ofVolante 8 : Myra e Demre

Author

Trail stats

Distance
90.36 mi
Elevation gain
5,728 ft
Technical difficulty
Moderate
Elevation loss
5,919 ft
Max elevation
1,930 ft
TrailRank 
51
Min elevation
-54 ft
Trail type
One Way
Moving time
2 hours 44 minutes
Time
3 hours 34 minutes
Coordinates
5223
Uploaded
March 27, 2024
Recorded
March 2024
Be the first to clap
Share

near Yenidoğan, Antalya (Türkiye)

Viewed 42 times, downloaded 0 times

Trail photos

Photo ofVolante 8 : Myra e Demre Photo ofVolante 8 : Myra e Demre Photo ofVolante 8 : Myra e Demre

Itinerary description

Myra è una città antica della Turchia le cui vestigi Lici e Romani si trovano a circa due chilometri della città moderna di Demre.
È anche famosa per il suo vescovo San Nicola, personaggio a l' origine del Babbo Natale.
Una grande parte della città antica è sotto-terra, ma rimangono vestigi notevoli, come le sue rocce scavate di tombe liciane vicino al teatro. Le loro facciate sono pienamente decorate.
Il teatro di Myra fu ellenico, ma un terremoto lo distrusse. Fu interamente ricostruisce dai Romani ed una grande parte è molto bene conservata. Comporta 35 file di gradini, è decorato di numerose sculture di maschere, rappresentante delle scene teatrali e delle figure mitologiche.
Nel attuale città di Demre, la chiesa di San Nicola che risale al l' origine al III o IVe secolo, fu molto modificata.
Il 6 dicembre di ogni anno vi si celebra sempre la San Nicola. In questa occasione molti cristiani - principalmente ortodossi, di Russia, Grecia… - fanno il viaggio.
La chiesa comporta tre banchine laterali, attorno alla neve di cui l'altare è fiancheggiato di quattro colonne. Il nartece e l' exonartece sono in buono stato di conservazione. Nella banchina del sud, un sarcofago è presunto essere stato quello di San Nicola.
Storia di Myra
Myra - teatro anticoFino al primo secolo AC, la città non fece molto parlare di lei, ma iscrizioni suggerisce che fu abitata nel Ve secolo prima della nostra era.
Nel IIe AC, Myra era una delle sei principali città della lega Licia, col diritto di colpire la sua propria moneta e disponendo di tre voti nella confederazione.
Nel -42, Myra è forzata di sottoporsi a Roma. Sotto l' impero romano, prosperò. Nel 60, San Paolo fu catturato dai Romani e portato a Roma, fecero una sosta a Myra.
Il cristianesimo si sviluppa abbastanza presto, e Myra diventa conosciuto a causa dei numerosi miracoli attribuiti al suo vescovo, San Nicola, che aveva la reputazione di offrire regali in segreto - è lui il “vero” Babbo Natale.
Sotto i bizantini Myra era molto prosperosa e Teodosio II (inizio del Ve secolo) ne fece la capitale di Licia. A partire dal VIIe secolo, la città soffrì considerevolmente dalle incursioni arabe che hanno durato quasi due secoli. Nel 809, la città fu presa dagli Abbasidi, condotti dal califfo Haroun ar-Racid. All'inizio del regno di Alessio I di Bisanzio (1081 - 1118), Myra fu pressa dagli Selgiuchidi
Nel 1087, la tomba di San Nicola e le sue reliquie sono rubate da commercianti di Bari in Italia. Oltre alle guerre, l' invasamento della bocca finisce per bloccare l' entrata del porto, quindi Myra vive un declino irreversibile, ed è finalmente abbandonata.
Fonte : https://www.turcotour.org/turch


Demre è il piccolo paesino anticamente chiamato Myra , nella provincia di Antalya é il posto dove San Nicola ha portato il primo dono di gioia con la sua presenza. San Nicola é nato nel vicino paesino di Patara, dove é diventato un prete e fu vescovo ortodosso dell’antica città di Myra nel IV secolo, è una figura importante anche per la Chiesa ortodossa ed è qui dove è stato costruita la Chiesa di San Nicola.

La Chiesa di San Nicola di Demre, è un’antica chiesa di architettura bizantina. La sua esistenza si fa risalire ad una data fra il V e XII secolo. Essa è particolarmente importante per essere il luogo di sepoltura di San Nicola di Myra. Questa chiesa ospitava delle rovine importanti che sono state rubate dai ladri delle reliquie sacre.chiesa di san nicola

Oggi, la Chiesa di San Nicola è il sito più visitato di Demre, ma ci sono altre meraviglie da visitare in questo paesino della Costa Turchese . Andando circa due chilometri verso entroterra si incontrano le rovine della città antica di Myra con un teatro ben conservato e le impressionanti tombe ricavate nella roccia.

La leggenda narra che San Nicola faceva cadere dei sacchetti di monete d’oro dai caminetti delle case dove abitavano le fanciulle arrivate all’età di matrimonio ma che non avevano dote sufficiente per sposarsi. Santificato per i suoi lavori di beneficienza, è divenuto patrone delle vergini, marinai e bambini.

Myra è un nome derivato da mirra. Demre, come accennato è un paesino piccolo ma ospita alcuni piccoli alberghetti e ristoranti. La sua vicinanza a Kas e Olimpos è un’altro punto attraente. Anche Cayağzı. 5 km da Demre, anticamente chiamata Andriake nel periodo romano, ospita altre rovine e una spiaggetta simpatica con dei ristorantini.

La distanza di Demre da alcune meta turistiche importanti della costa Turchese:
Fonte : http://www.iloveturchia.it/san-nicola-babbo-natale-a-demre

Waypoints

Photo ofHuzur Camil

Huzur Camil

PictographWaypoint Altitude 66 ft
Photo ofWaypoint

Waypoint

PictographRuins Altitude 39 ft
Photo ofRovine Photo ofRovine Photo ofRovine

Rovine

PictographRuins Altitude 25 ft
Photo ofRovine Photo ofRovine Photo ofRovine

Rovine

PictographRuins Altitude 32 ft
Photo ofRovine

Rovine

PictographRuins Altitude 25 ft
Photo ofRovine

Rovine

PictographRuins Altitude 32 ft
Photo ofRovine

Rovine

Photo ofSito religioso Photo ofSito religioso Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso Photo ofSito religioso Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso

Sito religioso

Photo ofSito religioso Photo ofSito religioso Photo ofSito religioso

Sito religioso

Comments

    You can or this trail